REAL COLONIA di SAN LEUCIO: Sarebbe stato contento, il comm. Giovanni Salemi, primo presidente dell'Istituto, scomparso due anni orsono, e certamente avrebbe partecipato volentier, in prima fila come suo solito a questa ennesimo evento organizzato dall'Istituto di Ricerca Storica delle Due Sicilie.



Un'occasione importante, 230 anni dello Statuto Leuciano, in una sede prestigiosa ed importante: il Belvedere di San Leucio.

l'avv.. Carlo Marino, Sindaco di Caserta

Il sindaco di Caserta, avv. Carlo Marino ha ringraziato gli organizzatori per l'ottima riuscita e portato il saluto della città,  il cav. Giancarlo Rinaldi, ha salutato i presenti per conto dell'Istituto, ringraziando il Sindaco, l'Assessore Tiziana Petrillo, le associazioni leuciane, con cui è proseguito una proficua collaborazione  iniziata con la riuscitissima presentazione del libro di Fernando Riccardi sul brigantaggio postunitario: la Pro Loco Real Sito di San Leucio e l'Associazione Corteo Storico di San Leucio, il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Santa Maria C.V., la Real Casa di Borbone delle Due Sicilie, il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, l'Associazione Nazionale dei Cavalieri Costantiniani. (Una particolarità: tutti i relatori sono cavalieri dell'Ordine Coastantiiano).

da sin.: Alberto Zaza d'Aulisio (parzialmente coperto), Fernando Riccardi, Concetta Bologna, Giancarlo Rinaldi, Giuliano Capecelatro di Morrone

Domenico Villano e Donato Scialla, presidenti delle due associazioni leuciane sopra ricordate hanno porto il saluto delle rispettive associazioni, compiaciuti per l'ottimo lavoro compiuto, testimoniato da una sala (la sala intitolata a Sossietta Scialla, di cricca 200 posti) gremita, hanno ricordato anche i prossimi appuntamenti a San Leucio : la Sagra delle Pallottole ed il Corteo Storico.
L'avv. Renato Iaselli, vicepresidente del Consiglio dell'Ordine degli avvocati sammaritani ha portato i saluti dell'associazione e del suo presidente , avv. Adolfo Russo,  assente per impegni concomitanti.
Alberto Zaza d'Aulisio

Tra i tanti presenti, il dr. Luigi Cobianchi, il col. Donato Montefiore, la dr.ssa Carmen Nugnes, l'amico napoletano Vincenzo Martongelli, l'avv. Giampaolo Iaselli che è stato Sindaco ed anche Presidente della Provincia di Caserta, l'amico Andrea Mingione.



Cito inoltre alcuni "confratelli costantiniani" della cui presenza siamo stati  particolarmente felici:
Enzo de MaioPietro Valle con la gentile Signora, l'amm. Pio Forlani e, ultimo ma non ultimo per importanza, il dr. Giuseppe Catenacci, presidente onorario dell'Associazione Ex Allievi Nunziatella.



A quest'ultimo  un particolare ringraziamento per aver donato ai relatori alcuni pamphlet curati dallo stesso e dal dr. Francesco Maurizio Di Giovine e pubblicati dalla importante associazione.



Un doveroso ringraziamento inoltre ai Maestri Benedetto Vecchio e Gennaro Del Prete che, intervallando le relazioni con brani musicali del '700, graditissimi dal pubblico, hanno non poco contribuito al successo dell'evento.




Al termine del Convegno, i tre relatori, Fernando Riccardi, Giuliano Capecelatro di Morrone, Alberto Zaza d'Aulisio e la coordinatrice Concetta Bologna, hanno ricevuto il dono offerto dal presidente onorario dell'associazione. ex Allievi Nunziatella, inoltre il cav. Rinaldi, per conto dell'Istituto, ha consegnato alcuni diplomi di benemerenza alle persone che hanno lavorato e contribuito alla realizzazione del convegno:
Domenico Villano e Donato Scialla in primis, Luigi Cobianchi, Adolfo Russo e Renato Iaselli, Angela Sgueglia ed Antonio Fusaro, Federica de Gregorio Cattaneo di Sant'Elia, Giuliano Buccino Grimaldi, Eugenio Donadoni ed altri 




Commenti

Post più popolari