7-8 DICEMBRE 2018: Borges ritorna negli Abruzzi. Due giorni per celebrare il legittimista catalano morto per Re Francesco II


SANTE MARIE - Come ogni anno, anche in questo 2018, l'Istituto di Ricerca Storica delle Due Sicilie si appresta a ricordare la figura del generale José Borges, il legittimista catalano giunto nelle Due Sicilie per restaurare il perduto Regno. Venerdì 7 e Sabato 8 dicembre la due giorni di celebrazioni ed eventi. A ricordare le vicende della spedizione sarà Valentino Romano, autore del volume "Dalle Calabrie agli Abruzzi" recentemente dato alle stampe per la D'Amico Editore. Il libro verrà presentato venerdì 7 dicembre alle ore 16.30 presso la Sala consiliare del Comune di Sante Marie con gli interventi dell'autore, dell'editore Vincenzo D'Amico e della professoressa Maria Ornella Cristalli Farese, organizzatrice dell'evento voluto dal compianto Giovanni Salemi e realizzato in collaborazione con l'amministrazione comunale di Sante Marie, la locale Pro Loco e l'associazione identitaria Alta Terra di Lavoro di cui è presidente l'amico legittimista Claudio Saltarelli. La mattina di sabato sarà invece dedicata alla visita del Museo del Brigantaggio e alle due celebrazioni storiche. La prima a Cascina Mastroddi, il casale dove José Borges venne catturato a pochi chilometri dal confine con lo Stato Pontificio affidata al presidente del nostro Istituto, Fernando Riccardi; e la seconda, a Tagliacozzo, presso il busto dedicato a Borges nel luogo della sua fucilazione affidata a Claudio Saltarelli.
Non mancate!

Commenti

Post più popolari