XXVI edizione della Festa della Mela, dal 19 al 21 ottobre a Valle di Maddaloni. Visite naturalistiche all'acquedotto Carolino

 
VALLE DI MADDALONI - Nell’incantevole scenario del borgo di Valle di Maddaloni si terrà, nei giorni 19, 20 e 21 ottobre, il tradizionale appuntamento con la “Festa della Mela”, uno degli eventi più attesi in Campania. La manifestazione, giunta alla sua XXVI edizione, è organizzata dalla Pro Loco di Valle di Maddaloni con il supporto delle istituzioni locali. 
Tre le giornate dedicate all’eno-gastronomia, alle tradizioni, alla storia ed alla cultura del comune di Valle di Maddaloni all'interno del cui territorio sorge l'acquedotto costruito dall'architetto Luigi Vanvitelli per portare l'acqua alla Reggia di Caserta. 
L'acquedotto Carolino (così chiamato per celebrare Carlo di Borbone che ordinò la costruzione del complesso) oggi è ancor più apprezzabile anche grazie all'illuminazione che consente di valorizzare il monumento patrimonio Unesco nelle ore notturne.
Presso gli stand eno-gastronomici, allestiti nel centro storico del paese, sarà possibile degustare svariate pietanze a base di Mela Annurca sapientemente preparate dalle massaie vallesi. Ovviamente protagonista indiscussa della Sagra sarà la Mela Annurca, frutto dalle tante proprietà benefiche che abbonda nel territorio di Valle.
La festa sarà allietata da canti popolari, spettacoli in piazza, animazione per bambini, mostre, esibizioni, visite guidate alle chiese del paese e percorsi naturalistici di incomparabile bellezza presso l’Acquedotto Carolino.

Per informazioni i contatti della locale Pro Loco: Tel. 0823336388 - 3392279175 





Commenti