ATTENZIONE, AVVISO AI LETTORI DEL BLOG

Si avvisano i lettori che per commentare i post pubblicati è necessario accedere con l'account di posta gmail o inviare il proprio commento a istitutoduesicilie@gmail.com e gli amministratori provvederanno alla pubblicazione a nome del mittente.

domenica 5 ottobre 2014

"La dinastia Borbonica"



La "D' Amico Editore" in collaborazione con "Il Covo dei Briganti"




Il Giorno 10 ottobre alle ore 19,30 presso il Covo dei

Briganti, Piazza Immacolata 17, San Giorgio del Sannio


presentano 




"La dinastia Borbonica" 

di Francesco Maurizio Di Giovine.



Nel clima di riscoperta della storia napoletana, Di Giovine riassume i 127 anni in cui la Dinastia Borbonica regnò sulle Due Sicilie e ha l'indubbio merito di trattare tale periodo nella sua globalità, non limitandosi a parlare solo degli ultimi anni del regno. La dinastia borbonica è senz'altro un'opera revisionista ma non acriticamente borbonica, che fa luce su alcuni protagonisti poco noti dell'ultima dinastia napoletana, come Padre Rocco, che durante il regno di Carlo di Borbone, creò la prima "illimunazione pubblica" a Napoli, Francesco I il cui breve regno, indirizzò il successivo regno di Ferdinando II, suo figlio.



Francesco Maurizio Di Giovine laureato in scienze politiche, appartiene a un'antica famiglia di Lucera. Si interessa di storia meridionale preunitaria. Ha pubblicato: 1799 Rivoluzione contro Napoli (1998), L'età di re Ferdinando 1830-1859 (2003). Collabora con studi e ricerche alla rivista L'Alfiere, pubblicazione napoletana tradizionalista.

La D'Amico Editore è sorta con la ferma volontà di proporsi come una "bottega dell'editore" all'antica, valorizzando quelli che erano i caratteri originari di questa nobile professione; un luogo, cioè, dove autori, committenti e lettori si ritrovavano per trasformare in realtà editoriale i sogni, i progetti, le storie di vita vissuta, gli studi accademici, i reportage fotografici e molto altro ancora. Sempre con una precisa missione: la qualità dei volumi e dei relativi contenuti. I libri, quali veicoli di sapere e conoscenza, sono come solide costruzioni: durano per sempre. Ed è per questo che mettiamo quotidianamente tutto il nostro impegno, la nostra esperienza e tantissima passione su ogni edizione che realizziamo o proponiamo in catalogo.

Ecco dunque un nuovo libro da  
scoprire e un autore da incontrare

perchè

"la biblioteca ideale a cui tendo è quella che gravita  
verso il fuori, verso i libri “apocrifi”, nel senso 
etimologico della parola, cioè i libri “nascosti”. La 
letteratura è ricerca del libro nascosto lontano, che 
cambia il valore dei libri noti, è la tensione verso il 
nuovo testo apocrifo da ritrovare o da inventare." 

Italo Calvino

Nessun commento:

Posta un commento