ATTENZIONE, AVVISO AI LETTORI DEL BLOG

Si avvisano i lettori che per commentare i post pubblicati è necessario accedere con l'account di posta gmail o inviare il proprio commento a istitutoduesicilie@gmail.com e gli amministratori provvederanno alla pubblicazione a nome del mittente.

martedì 13 novembre 2012

“Le ali del Leone". Per riscoprire la grande civiltà plurale del mediterraneo veneziano.



 “Le ali del Leone". Per riscoprire la grande civiltà plurale del mediterraneo veneziano.
Venezia, 16 novembre 2012, ore 15.
La profonda e complessa cultura che vive sulle sponde del Mar Adriatico, pur nelle sue differenze culturali, ha una matrice comune che riemerge riflettendo sul percorso della Storia, del diritto, dall’arte, dagli usi commerciali. Il progetto Koinè Adriatica, voluto e organizzato dall’Associazione culturale Identità Europea con la stretta collaborazione dell’Ambasciata del Montenegro presso la Santa Sede e con l’Istituto di Studi Storico-Politici sammarinesi, vuole approfondire le radici comuni dell’identità storico-culturale non solo della Repubblica del Montenegro, dell’Italia e della Repubblica di San Marino, ma anche di tutti gli altri paesi che fanno parte del bacino sia Adriatico sia Mediterraneo. In questo ambito, dopo i precedenti Convegni di San Marino e Cattaro, si pone come momento conclusivo del progetto 2012 il Convegno Internazionale di studi “Le ali del Leone. Spazi di civiltà e diffusione culturale nel Mediterraneo veneziano” che si terrà il 16 Novembre 2012 presso la Sala Blu dell’Istituto Canossiano di San Trovaso, dalle ore 15. Interverranno oltre a S.E. Antun Sbutega, Ambasciatore del Montenegro presso la S.Sede e il Console Prof. Adolfo Morganti, presidente dell’associazione Identità Europea, illustri storici di fama internazionale quali Franco Cardini, Evangelia Skoufari, Nevenka Bogojevic, Renzo Fogliata, Francesco M.Agnoli. I lavori saranno presieduti dal Prof. Ludovico Mazzarolli.
Il Convegno si svolge con il Patrocinio della Regione Veneto.
Il fil rouge del Convegno seguirà l’eredità veneziana presente tutt’oggi in Montenegro e negli altri paesi delle due sponde adriatiche, continuando così il lavoro dei due precedenti Convegni di Studio tenuti a San Marino in Luglio durante la 17° “Università d’Estate” in cui docenti da tutta Europa hanno approfondito gli aspetti politico-economici del tema, e nella splendida Cattaro il 15 Ottobre scorso in cui docenti di storia, storia dell’arte, del diritto e antropologia culturale hanno tracciato i percorsi le eredità romane e veneziane presenti nell’area balcanica. Il convegno a Cattaro è stato organizzato dall’Istituto di Storia del Montenegro, presieduto dal prof. Raspopovic, con il quale Identità Europea e l'I.S.S.Po.S. hanno sottoscritto una Convenzione internazionale per rafforzare la cooperazione in ambito scientifico transfrontaliera.
Il Progetto Koinè Adriatica proseguirà nel 2013 con l’intento di allargare ad altri Paesi del Mediterraneo la rete già esistente.


Sala Blu-Istituto Canossiano-San Trovaso. Dorsoduro1323, Venezia
PROGRAMMA
Inizio dei Lavori, ore 15.00
Saluti Istituzionali:
S.E. Antun SbutegaAmbasciatore del Montenegro presso la Santa Sede.
Console Prof.Adolfo MorgantiPresidente di Identità Europea.
Interventi:
Presiede e modera: Prof. Avv. Ludovico Mazzarolli
Pres.Francesco Mario Agnolimagistrato e storico “ La Dalmazia e l’Albania Venete durante il provveditorato generale di Alvise Foscari( 1777-1780)”
Dr.ssa Evangelia SkoufariUniversità di Padova “Corti di giustizia a Cipro veneziana: un ambiente di scambi interculturali nel Cinquecento".
Avv. Renzo Fogliata, Foro di Venezia. “Il diritto vero fondamento dello Stato Veneto da Tera e da Mar”
Prof.ssa Nevenka Bogojevic-GlusevicUniversità di Podgorica “Stipulatio poenae e fideiussione nella città medievale di Cattaro.”
Prof.Franco CardiniIstituto di Scienze Umane, Firenze “Le armi e i trattati”
L’evento è organizzato in collaborazione con l’Ambasciata del Montenegro presso la S.Sede e l’I.S.S.Po.S (Istituto di studi Storico-Politici Sammarinesi.)


Per informazioni: Dr.ssa M.Cristina Ceoldo, Tel. 331.46.95.126 - ufficiostampa.pentesilea@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento