ATTENZIONE, AVVISO AI LETTORI DEL BLOG

Si avvisano i lettori che per commentare i post pubblicati è necessario accedere con l'account di posta gmail o inviare il proprio commento a istitutoduesicilie@gmail.com e gli amministratori provvederanno alla pubblicazione a nome del mittente.

mercoledì 31 ottobre 2012

Brigantaggio postunitario, successo per la presentazione del libro di Riccardi

Da sinistra Giuseppe Santamaria, Fernando Riccardi, Roberto Della Rocca e Vincenzo Noce

AUSONIA – Il Brigantaggio postunitario è andato “in scena” ad Ausonia, piccolo comune dell’Alta Terra di Lavoro, oggi inquadrato nella Provincia di Latina. L’occasione che ha permesso alla popolazione intervenuta di conoscere alcuni aspetti poco noti della lotta contro l’invasore piemontese dal 1861, è stata la presentazione del libro dello storico Fernando Riccardi. Ad organizzare l’evento, che si è tenuto nell’Auditorium Santa Maria a Castello, l’associazione culturale Gino Santamaria, con il patrocinio dell’amministrazione comunale. Ad intervenire sono stati Giuseppe Santamaria, presidente dell’associazione culturale Gino Santamaria, e Vincenzo Noce, assessore comunale alla Cultura. A presentare il volume è stato Roberto Della Rocca, direttore de “il Giornale del Sud”. All’autore il compito di illustrare uno dei periodi più complessi della nostra storia. “Come ebbe a raccontare Franco Molfese, il più grande storico del brigantaggio, quando approcciò l’argomento ebbe l’impressione di ritrovarsi di fronte ai resti di un naufragio. Quella sensazione – ha sostenuto l’autore – è quella che si ha di fronte al tanto materiale presente negli archivi sul brigantaggio che non fu fenomeno criminale endemico, come una certa storiografia ha voluto rappresentarlo, ma che è stato lotta sociale e politica di resistenza ad una annessione forzata e ad una unità mai veramente realizzata”. Al termine della presentazione l’esibizione del maestro Salvatore Viola che si è esibito in un apprezzato concerto di canzoni napoletane.


1 commento:

  1. Great piece of writing, I really liked the way you highlighted some really important and significant points. Thanks so much, I appreciate your work.
    mini eolico Avellino

    RispondiElimina