ATTENZIONE, AVVISO AI LETTORI DEL BLOG

Si avvisano i lettori che per commentare i post pubblicati è necessario accedere con l'account di posta gmail o inviare il proprio commento a istitutoduesicilie@gmail.com e gli amministratori provvederanno alla pubblicazione a nome del mittente.

domenica 18 marzo 2012

"Cari Presidenti" vi scriviamo per rifiutare il vostro 17 marzo.


MESSINA - Dal palco messinese allestito per la commemorazione della Caduta della Fortezza di Messina il Presidente dell'Istituto di Ricerca Storica delle Due Sicilie, Giovanni Salemi, e il Commendator Giovanni Bonanno hanno lanciato una iniziativa particolare, pensata appositamente per dare una risposta alla decisione del Governo di fissare per decreto la festa dell'Unità d'Italia al 17 marzo. L'Istituto di Ricerca Storica delle Due Sicilie raccoglierà tutte le lettere che i meridionali vorranno scrivere indirizzati al Quirinale e a Palazzo Chigi, le renderà pubbliche e le invierà alle residenze ufficiali di Presidente della Repubblica e Presidente del Consiglio dei Ministri in modo da far conoscere ai vertici di questo Stato che il Sud, passeranno ancora altri 200 anni, non si arrenderà mai! Involontariamente, quando ancora non avevamo reso nota la nostra iniziativa, il compatriota Erminio De Biase ci ha inviato una lettera da lui scritta e inviata al Presidente della Repubblica. Con piacere la diffondiamo e speriamo seguano molte altre sul suo esempio.



Nessun commento:

Posta un commento