ATTENZIONE, AVVISO AI LETTORI DEL BLOG

Si avvisano i lettori che per commentare i post pubblicati è necessario accedere con l'account di posta gmail o inviare il proprio commento a istitutoduesicilie@gmail.com e gli amministratori provvederanno alla pubblicazione a nome del mittente.

venerdì 30 dicembre 2011

Goia del Colle, il 6 gennaio tutti presenti per ricordare il Sergente Romano!


L'Istituto di Ricerca Storica delle Due Sicilie è lieto di dare notizia dell'annuale commemorazione del Sergente Romano organizzata dagli amici di Rete Sud, che si svolgerà il 6 gennaio 2012 a Gioia del Colle presso la colonna commemorativa che sorge sul luogo dove il gruppo di patrioti napoletani guidati dall'ufficiale dell'esercito napoletano Pasquale Domenico Romano, fu trucidato, in disprezzo delle leggi morali e civili, dai piemontesi. L'invito è quello di essere presenti, numerosi, alle celebrazioni.W il Sergente Romano! W 'o rre! 

GIOIA DEL COLLE - Cari amici e compatrioti duosiciliani Il prossimo 6 gennaio 2012, alle ore 10,30, per il 149° anniversario del massacro compiuto ai danni del mitico Sergente Romano e dei suoi valorosi uomini, ci ritroveremo sui luoghi che serbano muti il dolore di una così efferata carneficina. Il monumento che fu innalzato qualche anno fa, è testimonianza concreta della nostra volontà di strappare il velo dell'oblio omertoso che per decine di anni ha coperto quel barbaro sterminio. Siamo pronti anche quest'anno ad impiastricciare le nostre membra con la terra consacrata di quelle zolle che per noi restano sacrario ai "militi ignorati" i quali, proprio per questo motivo, a nostro giudizio, sono stati uccisi più volte: la prima volta fisicamente, la seconda perchè non hanno avuto la pietà di una sepoltura, la terza perchè il loro nome è stato cancellato dalla lista del genere umano, la quarta perchè la loro figura e le loro gesta sono state dichiarate attività delinquenziali, la quinta per lo sberleffo dell'impunità degli esecutori e per le onorificenze loro attribuite per quel crudele scempio. Anche se il colpo di grazia lo diamo loro noi tutti quando non siamo in grado di ricacciare in gola, ai cosiddetti storici "autorizzati e diplomati", le immorali accuse risorgimentaliste basate su atti falsi, manipolati o, quanto meno, interpretati in mala fede. La speranza è quella che i luoghi del barbaro massacro, per lo spirito dei nostri patrioti che certamente ancora aleggia sopra di essi, possa diventare forza catartica che spinga, tutti coloro che vorranno ritrovarsi insieme a ricordare i martiri di Vallata, ad abbandonare il tempo del "dire" per incamminarsi sulla strada del "fare". Un compatriottico saluto,

La redazione della Rete Sud

PROGRAMMA DELLE CELEBRAZIONI:

ORE 10,00 - accoglienza dei partecipanti al punto di ritrovo (segnalato dalle bandiere del Regno delle Due Sicilie lungo la SS. Gioia del Colle - Santeramo e indicato sulla mappa allegata)
ORE 10,30 - trasferimento al Monumento dedicato al Sergente Romano
ORE 11,00 - commemorazione dei patrioti duosiciliani massacrati e deposizione della corona d'alloro all'obelisco commemorativo
ORE 13,00 - banchetto del brigante 

Per ulteriori informazioni o per prenotare la partecipazione al successivo Banchetto del Brigante telef. 3472530544
Si consigliano calzature e vestiario invernale ed adatto alla campagna. 
Inoltre, chi può, è invitato ad indossare l'antico tabarro.
In allegato la mappa del luogo di ritrovo

Nessun commento:

Posta un commento