ATTENZIONE, AVVISO AI LETTORI DEL BLOG

Si avvisano i lettori che per commentare i post pubblicati è necessario accedere con l'account di posta gmail o inviare il proprio commento a istitutoduesicilie@gmail.com e gli amministratori provvederanno alla pubblicazione a nome del mittente.

lunedì 7 marzo 2011

150 anni dalla caduta della real cittadella di Messina


La Sicilia si stringe attorno alla Real Cittadella di Messina per commemorare l'ultima eroica resistenza dei suoi soldati di fronte alla macchina bellica sardo piemontese in occasione della ricorrenza dei 150 anni da quei drammatici fatti del 1861. La fondazione Thule, il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, l'associazione amici del museo di Messina, Alleanza Cattolica Messina, l'associazione culturale "Gen. Gennaro Fergola", e la Z.D.A. zona falcata Messina in collaborazione con i Comitati delle Due Sicilie e l'associazione culturale Neoborbonica, hanno reso noto il calendario delle celebrazioni che si svolgeranno a partire da venerdì 11 marzo nella città siciliana e continueranno fino a domenica 13 quando si scoprirà una lapide commemorativa dei fatti d'arme presso il bastione Santo Stefano della antica fortezza. Appuntamento a Messina per l'onore delle Due Sicilie.

Programma
Venerdì 11 marzo 
Ore 11.00 Atrio del Salone delle bandiere di Palazzo Zanca - Presentazione medaglia commemorativa realizzata dalla ditta Alvaro e Correnti e inaugurazione della mostra storico - documentaria;

Sabato 12 marzo 
Ore 11.30 Istituto tecnico industriale "Verona Trento" - Visita guidata al plastico della Real Cittadella.
Ore 17.00 Salone delle bandiere di Palazzo Zanca - Convegno e presentazione del libro "La Real cittadella di Messina - l'ultima bandiera borbonica in Sicilia" di Nino Aquila e Tommaso Romano, Thule edizioni.
Introduce: Davide Caroniti, assessore comunale alla Famiglia.
Saluti: Franz Riccobono, comitato organizzatore; Antonio Di Janni, delegato della Real Casa di Borbone; Giovanni Bonanno, Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio; Salvatore Serio, delegato per Messina dell'associazione culturale Neoborbonica; Armando Donato, delegato per Messina dei Comitati Due Sicilie; Umberto Bringhella, Alleanza Cattolica.
Interventi: Vincenzo Gulì, vice presidente dell'associazione culturale Neoborbonica; Nino Aquila, presiente del museo del risorgimento di Palermo; Tommaso Romano, presidente fondazione Thule cultura; Alessandro Fumia, Associazione amici museo di Messina; Piero Adamo, Z.D.A. Messina;

Domenica 13 marzo
Ore 10.30 Chiesa SS. Annunziata dei catalani: S. Messa in suffragio dei caduti presieduta dal Rev. do Don Vincenzo Castiglione, cappellano SMOC di San Giorgio;
Ore 11.30 Bastione S. Stefano Real Cittadella di Messina: Commemorazione dei fatti d'arme, scopertura lapide celebrativa e deposizione corona alloro.

Nessun commento:

Posta un commento