ATTENZIONE, AVVISO AI LETTORI DEL BLOG

Si avvisano i lettori che per commentare i post pubblicati è necessario accedere con l'account di posta gmail o inviare il proprio commento a istitutoduesicilie@gmail.com e gli amministratori provvederanno alla pubblicazione a nome del mittente.

sabato 26 febbraio 2011

Ragusa. Seminari sul Regno delle Due Sicilie e Risorgimento



Segnaliamo una nuova iniziativa mirata alla riscoperta della nostra storia. Partecipa, tra gli altri, l'amico Armando Donato Mozer, dirigente dei Comitati delle Due Sicilie


Presentazione dei seminari
L'idea che ha dato vita a questi appuntamenti culturali è stata quella di affrontare il tema dell'Unità d'Italia, in occasione del suo 150esimo anniversario, parlando di persone, avvenimenti e luoghi a noi vicini.

Secondo alcuni storici la politica dei vari governi unitari, sopo il 1860, aggravò le condizioni generali della Sicilia

, riducendola a vera colonia del Piemonte: i braccianti e i contadini, che avveano sperato nella distribuzione delle terre, dovettero invece fare i conti con nuove pesanti imposte mentre i notabili locali si adattarono alle nuove regole, divenendo convinti fautori dell'annesione al Regno piemontese per mantenere i vecchi privilegi.

Grazie agli interventi di illustri relatori ci occuperemo di fatti, di uomini, di folclore, di abitudini e gastronomia ma soprattutto dell'animo degli Iblei trascinati in eventi inaspettati, forse sperati, di enorme impatto economico.

Non una rivisitazione storica, ma un analisi sincera che mira, comunque, a conservare la memoria e l'identità della Nazione in un momento di profonde trasformazioni della società.

Nessun commento:

Posta un commento