Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

La storia del Sud a Camigliano: da Sebastopoli a Klitsche de la Grange

CAMIGLIANO - Una piacevole serata di discussione e confronto sulla storia delle Due Sicilie quella che si è consumata a Camigliano, comune della Terra di Lavoro dove, al caffè letterario di venerdì 9 novembre, è stato presentato il libro di Fernando Riccardi dedicato al colonnello prussiano Klitsche de la Grange. Ospiti della serata, oltre all'autore, il sindaco di Camigliano, Giovanni Borzacchiello, il già consigliere regionale Carmine Iodice, Raffaele Testa, Francesco Iovino e Roberto Della Rocca. Del legittimista arrivato nel Sud per combattere in nome di Francesco II ma anche della rovinosa caduta del Regno e dei grandi temi della politica commerciale ed internazionale che influirono, e non poco, su quella caduta. Al termine dell'incontro, grazie al maestro Benedetto Vecchio, i presenti hanno potuto ascoltare la nostra musica popolare e brigantesca.



Ultimi post

IL SUD AL TEMPO DEI BORBONE. Venerdì alle ore 19 a Camigliano si presenta il libro dedicato al colonnello prussiano "Klitsche de la Grange"

Carlo di Borbone a Napoli, le immagini e il video della cerimonia a San Francesco di Paola

QUELL'UOM DAL FIERO ASPETTO. A 212 anni dalla morte, Fra' Diavolo sarà ricordato nel luogo della sua sepoltura. L'11 novembre il convegno con de Biase, Saccoccio e Riccardi

XXVI edizione della Festa della Mela, dal 19 al 21 ottobre a Valle di Maddaloni. Visite naturalistiche all'acquedotto Carolino

Fernando Riccardi si aggiudica la IV edizione del Premio Letterario Nazionale 'Raccontami la Storia'

Carlo Afan de Rivera e la modernizzazione del Regno delle Due Sicilie, serata di cultura e musica a Roccapiemonte

BATTAGLIA DEL VOLTURNO. Celebrata la Santa Messa per i caduti napoletani nello scontro del 1860

BATTAGLIA DEL VOLTURNO. Sabato 6 Ottobre ore 17, Santa Messa in suffragio dei caduti napoletani a CAPUA

I legittimisti e Klitsche de la Grange a Pignataro Maggiore

La vita della Regina Maria Sofia diventa un musical